Alla scoperta delle cave di marmo di Carrara

Quando: 6 luglio 2019
Orario di ritrovo: 16.00
Luogo di ritrovo: COLONNATA (MS) Monumento al Cavatore
Durata: dalle 16.30 alle 22.00
Limite partecipanti:  40
Costo di partecipazione: 27euro soci – 34euro non soci
Bambini fino a 10 anni: 11 euro soci – 14 euro non soci. Da 0 a 3 anni non pagano

Programma

16.00 ritrovo a Colonnata e giro per il paese
17.30 inizio del tour presso le cave di marmo di Carrara
19.30 tour presso la Cava Museo Fantiscritti
20.30 ricco apericena in Cava Museo

Foto di Carlo Lago Marini

Info varie

Le cave di Carrara sono famose in tutto il mondo per l’estrazione del pregiato marmo bianco che ha ispirato da sempre artisti e, più di recente, anche designer da tutto il mondo. Michelangelo Buonarroti venne appositamente a scegliere il blocco dal quale ricavò opere del calibro del David, oggi esposto a Firenze e ammirato da turisti provenienti da ogni dove.

Quello che non si conosce, è la storia che questi luoghi portano con sé. Attive fin dall’età dei romani, le cave hanno da sempre rappresentato una preziosa fonte di sostentamento per i popoli delle Alpi Apuane, che attorno ad esse hanno dato vita ad una vera e propria comunità molto unita.

Siete pronti a vivere un viaggio non solo esplorativo ma anche culturale? Con Yallers Toscana andremo a scoprire come il marmo veniva estratto nell’antichità con il sacrificio di tanti cavatori, che di questo mestiere hanno fatto un’arte tanto da dare vita ad una vera e propria “cultura del marmo”.

In mezzo a scenari mozzafiato verremo accompagnati in un esclusivo viaggio in jeep, che ci porterà fino in alta quota dove potremo ammirare il panorama della costa e scoprire come il marmo viene estratto oggi, con tecniche moderne.

Durante l’apericena, che si terrà nel contesto della cava museo, potremo infatti anche ammirare il tramonto del sole dalle Alpi Apuane, affacciati direttamente sul mare. Nel paese di Colonnata sarà inoltre possibile vedere le fasi della produzione del famoso lardo, prodotto tipico della zona.

Foto di Elena Salvai

Tag e hashtag

L’evento sarà raccontato in diretta da tutti i partecipanti, tramite post e stories su Facebook e Instagram, utilizzando l’hashtag #fantiscrittiexperience e  taggando i profili @yallerstoscana e @yallersitalia

Gli scatti più belli saranno pubblicati sulla pagina Instagram @yallerstoscana e sul gruppo Facebook.

Riferimenti

Persona di riferimento: Benedetta Bernardeschi

Email: toscana@yallers.com

Chat telegram: Yallers Toscana Community

L’evento è aperto a tutti. I soci avranno priorità di prenotazione.

Partecipa GRATUITAMENTE
a tutti gli eventi

Alla scoperta delle mura pisane

Quando: 5 maggio 2019
Orario di ritrovo: 15.00
Luogo di ritrovo: Piazza Federico del Rosso
Durata: dalle 15.00 alle 19.30
Limite partecipanti: 40 persone
Costo di partecipazione: tour delle Mura con guida 4€ Soci, 6€ non Soci | con aperitivo: 10€ Soci, 15€ non Soci

Programma

15.00 ritrovo presso Piazza Federico del Rosso– accredito partecipanti;
15.30 inizio della visita alle mura pisane con partenza dalla Torre di Legno. Per l’occasione sarà presente una guida offerta da “Mura di Pisa”, completamente a disposizione del gruppo Yallers;
17.30 fine della passeggiata in Piazza dei Miracoli con giro panoramico del complesso monumentale del Duomo e della Torre Pendente;
18.30 – 19.30 aperitivo presso Caffè Bazeel.

foto di @VeronicaSpanu

foto di @VeronicaSpanu

Info varie

Le Mura di Pisa sono state aperte al pubblico a maggio 2018, dopo un lungo restauro finanziato dal Comune di Pisa. Il percorso panoramico si snoda attraverso un camminamento sopraelevato di circa 3km, che dalla Torre di Legno situata nei pressi di Piazza Federico del Rosso arriva fino in Piazza dei Miracoli, costeggiando il centro storico della città. Passando da Piazza delle Gondole e dalla Torre Piezometrica, grazie al camminamento situato in alto, offre un punto di vista unico e particolare, garantendo scorci inediti anche a chi la città la conosce bene “dal basso”.
L’inizio della costruzione delle mura pisane risale al 1184 dc e si protrae per circa un secolo e mezzo, attraverso il quale la fortificazione fu ulteriormente innalzata e rinforzata con torri e bastioni. Si tratta di mura medioevali e come tali ne rispecchiano l’architettura, costituita da un muro singolo, sul quale è presente un camminamento sopraelevato che garantiva ai soldati un’ampia visuale sulla piana, dai Monti Pisani a nord fino ad arrivare al mare.
Pisa infatti quale Repubblica Marinara controllava il nord Tirreno contro gli attacchi di Genova, e fu proprio fra il XII e il XIII secolo che raggiunse il suo massimo splendore, testimoniato dal fiorire dell’arte e dello stile romanico pisano.Le mura rimasero intatte a protezione del centro abitato fino al XIX secolo quando, a causa della progressiva espansione della città, molte parti furono demolite o inglobate dalle nuove costruzioni. Per questo motivo, oggi sono percorribili solo 3 dei 6 chilometri complessivi originari.
Pisa

Foto di @VeronicaSpanu

Contest e hashtag

Data la particolare scenografia offerta dal percorso, sarà attivo un contest fotografico in collaborazione con la startup pisana PemCards. PemCards nasce con l’intento di unire l’esperienza dell’invio delle classiche cartoline cartacee al mondo del digitale. Come? Basta scaricare l’app, scegliere una propria foto e l’indirizzo del destinatario e cliccare invio. Attraverso l’app, le cartoline personalizzate saranno spedite ai destinatari scelti in qualsiasi parte del mondo. Durante la giornata del 14 aprile, utilizzando PemCards, tutti i partecipanti potranno usufruire di un codice sconto per l’invio di queste particolari cartoline, mentre ai primi tre sarà regalata la cartolina cartacea con la foto vincitrice:

  • al 1° classificato: l’invio gratuito di 3 cartoline (premio riservato ai Soci Yallers)
  • al 2° classificato: invio gratuito di 2 cartoline
  • al 3° classificato: l’invio gratuito di 1 cartolina

Per partecipare al contest basterà caricare su Instagram le proprie foto entro il 30 aprile, utilizzando l’hashtag #pisaexperience e taggando @yallerstoscana. Gli scatti più belli verranno utilizzati per creare un post multiplo dedicato all’evento sulla pagina Instagram @yallerstoscana e sul gruppo Facebook @yallers-toscana

Riferimenti

Persona di riferimento: Benedetta Bernardeschi | benedetta.bernardeschi@yallers.com

Email di riferimento: toscana@yallers.com

Note

Evento in collaborazione con PemCards e Mura di Pisa.

PemCard

PemCards


Mura di Pisa

Mura di Pisa

Si consigliano scarpe comode e un abbigliamento sportivo. Lungo il camminamento sono presenti salite per disabili.

La domenica i parcheggi del centro di Pisa sono gratuiti, è pertanto consigliato lasciare l’auto al Parcheggio Lungarno Guadalongo, o direttamente sul lungarno.

Partecipa GRATUITAMENTE
a tutti gli eventi