A Torino il terzo evento Yallers dedicato alla Street Photography

Il 10 Novembre i due gruppi di Yallers Piemonte e Yallers Street Photography si sono incontrati a Torino per una giornata dal sapore di Street Photography. Il gruppo si è subito compattato pronto a sfidare il freddo e le previsioni meteo avverse, per andare alla scoperta dell’eleganza di questa città e degli angoli nascosti agli occhi dei più.

La giornata, volta a perlustrare Torino attraverso il mirino di una macchina fotografica, è ovviamente trascorsa all’insegna delle foto, ma in perfetto stile Yallers è stata soprattutto caratterizzata da momenti di relax, socializzazione e da situazioni anche molto divertenti come l’inseguimento di Giulio, un simpatico scoiattolo del Parco Del Valentino.

La passeggiata fotografica

Tra chi veniva dal centro Italia e chi dai dintorni di Torino, ci siamo dati appuntamento a Porta Nuova alle 10:00. Formato il gruppo e fatte le presentazioni, abbiamo scelto i temi per il Contest Fotografico della giornata. Subito dopo ci siamo spostati nel centro città passando per la classica via Roma, per poi avventurarci nelle vie più sconosciute del Quadrilatero Romano e nella bellissima Porta Palazzo.

Per il pranzo abbiamo deciso di restare tutti uniti e questo ci ha permesso di conoscerci meglio davanti ad un menù a base di pizza.

Finito il pranzo, non abbiamo potuto mancare un passaggio alla Mole Antonelliana e dopo averla ammirata in tutta la sua imponenza, ci siamo incamminati alla volta del Parco del Valentino. Qui abbiamo scoperto il Borgo Medioevale e il suo magnifico Castello!

Proprio a metà giornata Francesca, la Team Manager di Yallers Street Photograhpy, arrivata da Roma proprio per l’evento, ha capito che quello che i romani definiscono “pioggia”, per i Torinesi non è nient’altro che un po’ di umidità che non necessita neanche di ombrello per ripararsi! Ma soprattutto lei non ha ceduto al tempo avverso e il giro è continuato fino al suo termine.

Il contest #torinostreetphotography

Come anticipato in alto, durante la giornata è stato possibile partecipare a un contest fotografico organizzato su tre Temi da affrontare, per raccontare l’Evento sui social utilizzando l’hashtag ufficiale dell’evento: #Torinostreetphotography. Questi i temi scelti:

  • Geometrie
  • Eleganza
  • Miglior Foto

Ecco allora migliori scatti della giornata, che verranno pubblicati sulla pagina Instagram @yallers.streetphotography

  • Vincitrice Tema “Geometrie”: Mariarosa Cavallo
  • Vincitore Tema “Eleganza”: Davide Signorile
  • Vincitore Tema “Miglior Foto”: Matteo La Rosa
Mariarosa Cavallo

Mariarosa Cavallo


Davide Signorile

Davide Signorile


Matteo La Rosa

Matteo La Rosa

Non possiamo fare altro che ringraziare di cuore tutti i presenti all’evento che, anche sfidando il meteo avverso, ci hanno permesso di trascorrere una bellissima giornata tutti insieme!

Continuate a seguirci sui nostri canali per avere maggiori dettagli sui prossimi eventi in programmazione per il 2019!

Filottrano Experience: il racconto della giornata alla scoperta del borgo medioevale

Filottrano è una perla Marchigiana dove la storia si mescola all’arte: una piccola realtà che guarda al futuro senza dimenticare il passato.

L’experience è nata dal desiderio di alcuni ragazzi filottranesi che, con grande impegno, portano avanti le antiche tradizioni di questa cittadina dando lustro alle usanze popolari del proprio Territorio.

Con la gentile collaborazione del Comune di Filottrano, la disponibilità di Chiara Moriconi e dell’associazione La società dello stivale, è stato possibile visitare in esclusiva i bellissimi Musei del borgo, solitamente chiusi al pubblico, e vivere un’esperienza medioevale con i fiocchi!

Armati di curiosità, nelle prime ore del pomeriggio, i soci Yallers hanno potuto ammirare il bellissimo Museo del Biroccio: una bomboniera nel cuore di Filottrano, che con i suoi esemplari esposti rappresentano una testimonianza dei costumi e del folclore locale. All’interno del museo i soci Yallers hanno anche assistito ad uno spettacolo in costume con danze e balli tipici.

Da qui si è poi proseguito il tour verso la Chiesa di San Cristoforo dove si è ammirata la piccola cappella affrescata, anche questa solitamente chiusa al pubblico.

A seguire il Palazzo Gasparri ha lasciato a bocca aperta tutti i soci Yallers: è infatti un edificio di struttura seicentesca al centro di Filottrano, giunto fino a noi nella sua struttura abitativa e funzionale originaria. L’inestimabile tesoro storico culturale contenuto al suo interno ha preso vita grazie alle spiegazioni delle guide.

Prima di concedersi una passeggiata al tramonto per i vicoli Filottranesi una piccola tappa al Palazzo Accorretti ci ha permesso di godere del Salone Rinascimentale e del Museo della Battaglia di Filottrano custodito al suo interno.

Verso l’ora di cena il suono di una marcia di Tamburi ha dato il via ad un Corteo Storico che ha accompagnato i soci Yallers alla cena medioevale. Una cena rievocativa dove Dame e Cavalieri in tenuta storica banchettavano in nostra compagnia tra spettacoli di fuoco, Sbandieratori e Cannonieri e filastrocche cantate dai Giullari di Corte.

[penci_video url=”https://youtu.be/uUEMHAYjS9w” align=”center” width=”” /]

Questo evento ci ha dato la possibilità di avere un assaggio di quello che è il clima che si respira nella città di Filottrano durante la festa medioevale della “contesa dello stivale”: noi vi consigliamo di non perdervela e di partecipare dal 2 al 5 Agosto 2018.

Ora però è l’ora della premiazione delle 3 foto che meglio raccontano la giornata e che si aggiudicano il contest dedicato con relativi premi!

Pronti? Partiamo dal gradino più basso del podio che si aggiudica un cesto di prodotti tipici e uno storico libro di ricette: congratulazioni Marco Giuli!

Marco Giuli

Marco Giuli

Al secondo posto troviamo una foto di Luca Mengoni che si aggiudica un accesso gratuito al corteo di domenica 05 agosto e riceverà un buono pasto per due da consumarsi presso gli stand gastronomici della Contesa dello Stivale!

Luca Mengoni

Luca Mengoni

Il primo posto, che si aggiudica l’ingresso OMAGGIO per DUE persone al palco, in abito medievale, per gli spettacoli e il corteo di domenica 05 agosto + un buono pasto per due valido negli stand gastronomici della Contesa dello Stivale, se l’è meritato Renato Ribichini.

Renato Ribichini

Renato Ribichini

Complimenti comunque a tutti coloro che hanno partecipato all’Experience e che hanno condiviso i loro scatti!

Se vuoi vedere le foto dei soci Yallers scattate durante l’experience non ti resta che entrare nel nostro gruppo Facebook YallersMarche , o cercarci su Instagram (@yallersmarche).

Se vuoi partecipare ad altri eventi simili a questo non ti resta che iscriverti: diventa Yallers anche tu, puoi farlo qui .

Ostiense Streetphotography: il racconto della giornata e le foto vincitrici!

Vogliamo raccontarvi come è andato il primo evento di Street Photography targato Yallers!

Il Photowalk è partito proprio dal cuore di Roma, per visitare i quartieri di Ostiense e Testaccio, sabato 19 Maggio.

Ci siamo dati appuntamento alle 10:00 di fronte alla fermata della metro Piramide ed è stato bellissimo vedere quante persone siano venute, unite tutte dalla stessa passione: l’amore per la Street Photography!

Eccoci tutti qui all’inizio dell’appuntamento poco dopo esserci presentati e aver brevemente raccontato come si sarebbe articolata la giornata!

Durante la camminata è stato possibile partecipare a un contest fotografico seguendo i temi scelti dal Team e legati all’Experience:
1. I colori di Ostiense
2. La romanità di Testaccio
3. Tema Libero

Abbiamo premiato i migliori scatti della giornata che non sono rientrati nei temi ma che ci hanno colpito particolarmente per il loro originale punto di vista. I partecipanti hanno avuto la possibilità di caricare gli scatti sui social Instagram e Facebook fino al 3 Giugno usando l’hashtag ufficiale dell’evento: #ostiensestreetphotography.

Ci siamo inoltrati nel quartiere Ostiense, pieno di contrasti che lo rendono decadente e moderno al tempo stesso. Siamo stati catapultati in un attimo in un universo underground pieno di opere di street artist italiani che ci ha permesso di immergerci in questo mondo di murales di cui il quartiere è oramai un punto di riferimento.

Vincitore del Tema “I colori di Ostiense”<br /> (account IG: ap_photographystreet)

Vincitore del Tema “I colori di Ostiense”
(account IG: ap_photographystreet)

Prima di spostarci nel quartiere Testaccio, abbiamo avuto anche modo di vedere in azione Lucy McLauchlan, una street artist britannica di fama mondiale alla sua prima esperienza nella Capitale, in azione per il “Forgotten Project”, progetto nato nel 2015 e giunto alla seconda edizione, che sceglie di intervenire su un edificio dimenticato emblema della categoria, approfondendone gli aspetti architettonici, antropologici e sociali attorno ad esso.

Vincitrice del Tema “La romanità di Testaccio” (account IG: through_my_colors)

Vincitrice del Tema “La romanità di Testaccio” (account IG: through_my_colors)

Successivamente ci siamo spostati nel quartiere Testaccio, il cui nome deriva dal monte di 35 metri
su cui sorge (il Testaceus, resti di cocci, testae in latino, che lo compongono). Qui abbiamo anche mangiato tutti insieme all’interno del nuovo Mercato di Testaccio.

Vincitrice del Tema “Libero” (account IG: elenart_7)

Vincitrice del Tema “Libero” (account IG: elenart_7)

La giornata si è conclusa all’ex Mattatoio (piazza Orazio Giustiniani), un complesso realizzato dopo l’Unità d’Italia e che attualmente è una delle due sezioni del MACRO, il Museo di Arte Contemporanea di Roma, ed ospita la sala espositiva de La Pelanda.

Non possiamo fare altro che ringraziare di cuore tutti i presenti all’evento per la bellissima giornata trascorsa insieme. Continuate a seguirci sui nostri canali per avere maggiori dettagli sui prossimi eventi!