Trenord Experience: Yallers e Trenord insieme per esplorare la Lombardia in treno

Qual è il mezzo di trasporto con cui preferite viaggiare durante l’anno, per le vostre gite fuori porta e per andare a caccia di nuovi luoghi?

Solitamente si è portati a scegliere la macchina, valutata come il mezzo più veloce e il più pratico da usare. Ma in pochissimo tempo e con il minimo sforzo, basta scegliere una meta, farsi due calcoli sulle tempistiche e prenotare un treno.

Eh già un treno! Se non lo prendete spesso o non lo avete mai utilizzato, non potete sapere quanto può essere appagante un viaggio in treno, oltre che comodo, economico e a zero impatto sull’ambiente. Rilassarsi prima e dopo aver visitato un posto, veder scorrere il paesaggio attraverso i finestrini, mentre si chiacchiera e ci si diverte in buona compagnia, non ha prezzo!

Non ci credete? Beh allora con una serie di uscite ve lo dimostreremo!

Grazie all’appoggio di Trenord, la società operante nel settore del trasporto ferroviario della regione Lombardia, vi proporremo una serie di itinerari originali ed indimenticabili in tutto il territorio regionale.


Il treno sarà il protagonista di tutte queste esperienze, finalizzate alla visita di luoghi raggiungibili comodamente attraverso i mezzi pubblici. Il vostro unico pensiero sarà quello di potervi godere il viaggio ammirando il panorama circostante, chiacchierando con i vostri compagni d’avventura, ascoltando la vostra playlist musicale preferita o leggendo un libro avvincente.

Il progetto

La partnership strutturata con Trenord prevede un insieme di esperienze di viaggio in Lombardia, che verranno proposte durante il corso di tutto l’anno.

In particolare il team @yallerslombardia, in qualità di Social Media Partner, presenzierà a tutte le esperienze: una parte dei viaggi saranno raccontati esclusivamente dal team, altri vedranno la partecipazione di alcuni soci Yallers, mentre alcune di queste esperienze saranno aperte a tutta la community Yallers, in occasione dei classici eventi Openday alla scoperta di alcune località della Lombardia. Il viaggio sarà offerto ai partecipanti da Yallers.

Prima tappa: 23 giugno a Varenna

Varenna | Ph Michela Filippis

Varenna | Ph Michela Filippis

Il nostro racconto partirà con l’inizio della stagione estiva, da Varenna (LC) una località imperdibile sul Lago di Como. Il viaggio sarà raccontato dal team Yallers. Ognuno dei componenti, attraverso i propri canali social, racconterà le sue impressioni sul viaggio e sulla destinazione raggiunta. Tutto il racconto verrà poi riassunto sulla pagina Instagram @yallerslombardia.

Attraverso gli hashtag #trenordexperience #scattiinviaggio #varennaexperience e seguendo i post e le stories di @yallerslombardia e @trenord_discoverytrain, potrete seguire il racconto dell’intero progetto e della prima tappa per seguire l’esperienza di viaggio insieme a noi.

Se volete vivere a pieno questo viaggio in Lombardia e capire davvero cosa sia lo spirito Yallers, vi consigliamo di essere sempre pronti a prenotarvi per la prossima esperienza aperta a tutti. Stay tuned!

Yallers è sbarcato al Nord con Lodi Experience

Yallers Lombardia ha aperto la stagione degli eventi 2018 nella bellissima Lodi!

L’iniziativa è nata come una sfida al trend turistico della Lombardia, infatti Lodi è la città con meno flusso turistico, tra le 12 province lombarde. Uno degli obbiettivi di Yallers è portare visibilità a tutto il territorio italiano, partendo proprio da quello meno conosciuto.
Lodi è stato quindi un punto di partenza perfetto, per il percorso di riscoperta della Lombardia.

Con questo spirito, sabato 24 marzo, 40 Yallers hanno esplorato e fotografato ogni angolo della cittadina, trascorrendo insieme un pomeriggio fatto di nuove conoscenze, tanti scatti e sano divertimento.

Dobbiamo dirvi la verità: a fine giornata non è stato trovato un motivo valido per cui Lodi debba rimanere la provincia della Lombardia meno visitata. In un pomeriggio non è stato facile visitare e immortale tutto quello che è presente in città, tant’è che servirebbe un’altra visita, soprattutto volendo esplorare anche i dintorni.

2° classificato @gerrylando - Bipielle Center, Lodi

2° classificato @gerrylando – Bipielle Center, Lodi

Perciò il nostro consiglio è di ricavarsi una giornata intera per visitarla. Vi proponiamo di seguire il nostro itinerario.

La passeggiata pomeridiana è iniziata subito con una chicca architettonica poco conosciuta: il Bipielle Center, progettato da Renzo Piano nella seconda metà del ‘900. Non il solito edificio appariscente in metallo, ma una struttura sinuosa rivestita in cotto.

I partecipanti si sono divertiti a fotografare le linee moderne e geometriche dell’edificio, avendo la possibilità di sbizzarrirsi con molte inquadrature diverse tra di loro. Proprio in questo scenario, non ci siamo fatti mancare la foto di gruppo, come per ogni evento Yallers che si rispetti!

Se l’inizio è stato moderno e geometrico, il percorso è continuato con la visita del maestoso Torrione del Castello Visconteo. Una costruzione medievale che fa parte della fortezza difensiva voluta da Federico Barbarossa, oggi sede della Questura della Polizia di Stato.

La visita è proseguita nel bellissimo centro storico. Inutile scrivere che i partecipanti si sono persi a fotografare le vie e i vicoli della cittadina, fino a ritrovarsi a Piazza della Vittoria. Qui si affacciano importanti edifici lodigiani, tra i quali: il Duomo (Basilica cattedrale della Vergine Assunta) e il palazzo del Broletto, sede degli edifici comunali.

3° classificato @tiasarzi89 - Cattedrale Vegetale, Lodi

3° classificato @tiasarzi89 – Cattedrale Vegetale, Lodi

Con l’approssimarsi del tramonto, gli Yallers hanno continuato a camminare fino ad arrivare in piazza Ospitale. Qui si trova un altro importante edificio di Lodi: la chiesa di San Francesco.

La passeggiata si è conclusa con il pezzo forte: il tramonto tra le colonne della bellissima Cattedrale Vegetale, realizzata dall’artista Giuliano Mauri.

Egli ha definito la sua opera come un luogo di culto e aggregazione, dove stare a contatto con la natura e i suoi silenzi. Un luogo in cui ognuno può pregare a proprio modo o semplicemente può contemplare il cielo facendo fluire i propri pensieri.

Che dire… la sensazione descritta è proprio quella che si prova stando immersi tra i lunghi rami e tronchi, che formano la cattedrale.
L’evento non poteva concludersi in modo migliore e prima di tornare a casa, c’è stato anche il tempo di un breve aperitivo con gli ultimi rimasti!

Dopo Lodi Experience, il team di Yallers Lombardia già non vede l’ora di scoprire nuovi luoghi lombardi insieme a voi!
Nel frattempo vi da appuntamento al 6 maggio, per un evento in collaborazione con Invasioni Digitali.

Clicca qui per saperne di più: Invasione Digitale di Yallers Lombardia
Se hai problemi a registrarti manda una mail a: lombardia@yallers.com

No, non ci siamo dimenticati di decretare il vincitore. Quindi, rullo di tamburi…

1° classificata @ushas91 - Piazza della Vittoria, Lodi

1° classificata @ushas91 – Piazza della Vittoria, Lodi

…la vincitrice è @ushas91 ovvero Michela Filippis.

Complimenti!