Covid-19: indicazioni per svolgimento di eventi in sicurezza

Indicazioni per lo svolgimento delle uscite in sicurezza

prossimi eventi yallers covid-19

covid-19. Indicazioni per lo svolgimento degli eventi in sicurezza

Le indicazioni sotto riportate consentono di svolgere le uscite Yallers in sicurezza, rispettando chi partecipa con noi all’evento.

QUANDO NON È POSSIBILE PARTECIPARE A UN EVENTO.

  1. Se prima di un’uscita si lamentano sintomi di infezioni respiratorie (febbre, tosse, raffreddore). È necessario rimanere a casa. Appena si sarà guariti del tutto e sarà passato il tempo minimo necessario, sarà possibile tornare a uscire insieme.
  2. Se si ha avuto contatti con persone affette da COVID-19 nei 15 giorni precedenti l’evento (anche se non si hanno sintomi respiratori).
  3. Se non si ha prenotato preventivamente un posto. Le misure di sicurezza e lo svolgimento delle uscite sono basate sul numero dei prenotati.


COME DEVO ORGANIZZARMI PER PARTECIPARE AGLI EVENTI?

  1. Bisogna avere sempre con sé più di una mascherina. Infatti in caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. Bisogna avere a portata di mano guanti e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. Questi dispositivi non sono sostituibili, pertanto non vanno bene: sciarpe, scaldacollo, bandane, fazzoletti, mascherine col filtro e il tappo, soluzioni disinfettanti “fai da te”.
  2. Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua (vanno evitati il più possibile scambi di oggetti).
  3. I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni presenti in questo documento e a tutte quelle che potranno essere fornite prima e durante l’evento.
  4. All’inizio dell’evento potranno essere verificate le condizioni riportate in questo documento e se non rispettate il team potrà decidere in maniera insindacabile l’esclusione di chi non rispetta le condizioni (per gli eventi a pagamento il biglietto NON verrà rimborsato).
  5. Ogni partecipante è responsabile del proprio comportamento e del rispetto delle indicazioni fornite in questo testo.


CHE DISTANZE DEVO TENERE DAGLI ALTRI PARTECIPANTI?

Bisogna mantenere sempre la distanza di sicurezza di almeno 1 metro di raggio (poco più di un braccio), che andrà ad aumentare fino a un minimo di 2 metri durante l’attività di camminata. Nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze va indossata la mascherina in maniera adeguata. (Durante l’attività motoria rallentare l’andatura per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico.)


COSA SONO I DPI?

I DPI sono i Dispositivi di Protezione Individuali (mascherine e quanto individuato da norme ed ordinanze). Sono importanti ma non sufficienti se non si rispettano le misure di igiene (corretta gestione DPI, igiene mani, tossire in un fazzoletto o nella piega del braccio, per citare degli esempi).

Ogni partecipante dovrà essere dotato di sacchetti di plastica per riporre i DPI usati e potenzialmente infetti.


COSA POSSO FARE PER RIDURRE I RISCHI?

  1. Non toccarsi occhi, naso e bocca, con o senza DPI. Durante la giornata igienizzare le mani soprattutto se si dovesse sostare in un luogo pubblico (es. rifugio o bar), o dopo aver soffiato il naso, tossito o starnutito.
  2. La mascherina NON VA indossata durante il cammino, va tenuta sempre immediatamente a portata di mano (tirata giù sotto il mento, in tasca…). Indossare la mascherina, quando non può essere mantenuta la distanza di 2 mt, nei momenti di sosta, in strettoie o quando si parla con gli altri partecipanti. Portare sempre con sé più di una mascherina.
  3. Igienizzare bene le mani con soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19 prima di manipolare cibo o bevande, per evitare il contatto diretto mani-bocca.
  4. NON è necessario utilizzare guanti monouso durante l’escursione, possono restituire un falso senso di sicurezza e farci dimenticare la corretta igiene delle mani.
  5. Evitare di affollarsi nei momenti di stazionamento o in prossimità di una strettoia. Rispettare sempre le distanze e attendere pazientemente la persona davanti a sé o altre persone che si incontrano lungo il cammino.
  6. Non scambiare cibo e/o bevande con i compagni di escursione. Ognuno deve essere per quanto possibile autosufficiente. In caso di necessità, scambiare solo cibo pre-confezionato, igienizzandosi preventivamente a vicenda le mani e l’involucro esterno dell’alimento.
  7. Manipolare solo il proprio smartphone e non passarlo o farlo manipolare ad un compagno di escursione. Così come qualunque altro oggetto, potrebbe essere un veicolo per la trasmissione di patogeni.
  8. Informati sulla difficoltà del percorso e considera con prudenza la tua forma fisica, dopo un periodo di inattività potresti non essere così preparato come pensi

Queste semplici regole ci aiuteranno a vivere le uscite in sicurezza e nonostante la distanza fisica riusciremo a goderci ogni esperienza uniti.

COME AVVIENE IL CONTAGIO?

Il virus (Sars-Cov-2, comunemente conosciuto come Coronavirus, agente causale della patologia COVID-19) si trasmette attraverso piccolissime goccioline di saliva che si diffondono nell’aria quando parliamo, starnutiamo, tossiamo. Ci si infetta quando le goccioline di saliva che contengono il virus vengono a contatto con le mucose di bocca, naso e occhi (per questo è importante mantenere la distanza di sicurezza almeno un metro). Le goccioline di saliva di una persona infetta possono anche finire sulle mani, sulle superfici e sugli oggetti vicini. Anche in questo modo si può trasmettere il virus (per questo è importante lavarsi spesso le mani).

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00