Le 20 cascate più belle d’Italia

Quali sono e dove si trovano le cascate più belle d’Italia?
Ecco qui le più scenografiche, una per ogni regione!

In un anno dove restrizioni, vincoli e coprifuoco la fanno da padrone, a noi amanti della scoperta non resta che cercare le mete dei prossimi viaggi.

Tuffiamoci tutti insieme nella scoperta delle più maestose cascate d’Italia; abbiamo stilato una classifica delle venti cascate più belle d’Italia divise per regione. E chissà, magari qualcuno di voi scoprirà che una di queste si trova a pochi passi da casa… a portata di restrizioni!

Una cascata per ogni regione

CASCATA DI LILLAZ, VALLE D’AOSTA

Iniziamo la nostra lista delle cascate più belle d’Italia, dalla Valle d’Aosta. Con i suoi 150 metri suddivisi in tre salti, le cascate di Lillaz si raggiungono dall’omonimo paesino della valle di Cogne, attraverso un percorso quasi pianeggiante.

Il primo dei tre salti è il più tranquillo, proseguendo lungo il percorso a bordo cascata però si inizia a percepire la potenza del torrente Urtier, finché non si arriva ad un ponte di legno che sovrasta la cascata intermedia.

Superato il ponte si giunge in un prato che conduce alla maestosa cascata finale, con un salto e una potenza che rendono lo spettacolo unico!

CASCATA DEL TOCE, PIEMONTE

Simbolo della Val Formazza, insieme alle montagne che la circondano, la cascata del Toce fa un unico salto di ben 143 metri.

Sulla sua sommità, oltre al caratteristico albergo progettato dall’architetto Piero Portaluppi, si può godere di un balconcino naturale che regala una vista privilegiata ed unica sul panorama circostante.

CASCATE DEL SAENT, TRENTINO ALTO ADIGE

Custodite e nascoste nella bellissima Val di Rabbi, queste cascate si dividono in basse e alte.

Le basse si raggiungono senza troppa fatica dal parcheggi Coler a fondo valle, le altre richiedono una discreta scarpinata, ma lo spettacolo che regalano ripaga di ogni sforzo!

le cascate più belle d'Italia
Cascata di Lillaz – Ph. Francesco Capaccioni

CASCATE DI MOLINA, VENETO

Il parco delle cascate, situato nelle colline veronesi, è ricco di cascate e di gole. Tra i verdissimi boschi e le cascate dirompenti, è il luogo perfetto per rilassarsi e staccare dalla vita frenetica. Queste cascate regalano anche una chicca: hanno, infatti, un’altalena con vista sulla cascata nera!

CHIUSAFORTE, FRIULI VENEZIA GIULIA

Qui non abbiamo una cascata, ma ben tredici! Sono tutte dislocate intorno al paese di Chiusaforte, detto per questo motivo “paese delle cascate”, e trovarle diventa letteralmente una caccia al tesoro! Il comune ha, infatti, creato una mappa ad hoc per trovarle tutte. La più famosa delle 13 è la bellissima cascata del Fontanone di Goriuda.

CASCATA DEL SERPENTE, LIGURIA

È il salto finale del Rio Masone, fiume situato nel parco di Beigua; si raggiunge facilmente partendo da Masone. L’acqua qui sembra raccolta nelle mani della roccia.. è un piccolo angolo di paradiso.

Cascata dell’Acquafraggia – Ph. Francesco Capaccioni

CASCATE DELL’ACQUAFRAGGIA, LOMBARDIA

È al confine con la svizzera, a 3050mt, che nascono queste meraviglie citate anche da Leonardo Da Vinci nell’Atlantico; facilissime da raggiungere, in estate sono un luogo molto visitato e privilegiato da chi vuole difendersi dal caldo torrido della vallata.

CASCATA DEL DARDAGNA, EMILIA ROMAGNA

Nel parco regionale del Corno alle Scale si trova uno dei percorsi più incantati d’Italia; si tratta del sentiero delle sette cascate attraverso il quale si raggiunge la Cascata del Dardagna.

Da Madonna dell’Acero si percorre un semplice sentiero che, passando attraverso un paesaggio fiabesco, conduce sino alla cascata.

CASCATE DEL MULINO, TOSCANA

Una  cascata di acque sulfuree che da origine alle bellissime Terme di Saturnia, un luogo fuori dal tempo, quasi magico, con un’acqua che misura naturalmente 37,5° e piena del preziosissimo plancton termale.

CASCATE DELLE MARMORE, UMBRIA

Nella nostra lista delle cascate più belle d’italia non potevano mancare loro, le cascate più famose.

Le cascate delle Marmore nascono proprio nel cuore verde della penisola: l’Umbria.

Con un salto di ben 165 mt, fornisce non solo uno spettacolo per gli occhi, ma anche molta energia elettrica alle fabbriche della zona. Circondata da un bellissimo parco naturalistico, attira ogni anno migliaia di turisti.

CASCATA DEL SASSO, MARCHE

Nella Valle del Metauro si fa spazio la Cascata del Sasso! Un salto di 15 mt e 60 di larghezza, la si può ammirare sia dal basso che da un belvedere situato alla sua sommità.

CASCATA DEL RIO VERDE, ABRUZZO

Le più alte cascate naturali d’Italia si trovano in provincia di Chieti; queste cascate infatti fanno un salto di ben 200 mt, regalando uno spettacolo unico ai visitatori; raggiungerle è semplicissimo attraverso il percorso didattico del comune di Borrello. Già soltanto grazie a questo enorme salto entrano a buon diritto nella lista delle cascate più belle d’Italia, non trovate?

CASCATA GRANDE DEL LIRI, LAZIO

In provincia di Frosinone, più precisamente a Isola del Liri, si trova una delle cascate più particolari del nostro bel paese. La cascata del Liri, infatti, si tuffa per 30mt nel centro storico del paese e il punto in cui si tuffa è situato di fianco ad un castello. Un’immagine degna di una fiaba!

Cascata del Volturno – Ph. Lorenzo Albanese

CASCATE DEL VOLTURNO, MOLISE

Le cascate del Volturno non sono ne grandi ne potenti, ma sono sicuramente tra le più belle della lista.

L’atmosfera generata da queste cascate è bellissima; raggiungerle non è facilissimo, ma con calzature adatte e con l’aiuto di una guida locale non avrete alcun problema.

CAPELLI DI VENERE, CAMPANIA

Ci troviamo nel cuore del Cilento, a Casaletto Spartano; da qui partono numerosi sentieri verso questa che è una vera e propria oasi d’acqua dolce.

Qui troviamo i Capelli di Venere, così chiamata grazie alla pianta che scende assieme alla cascata, detta capelvenere, creando giochi di luce e colori molto suggestivi.

CASCATA DELLA GRAVINA DI RIGGIO, PUGLIA

Una cascata che appare solo nei mesi più piovosi dell’anno, che però fa il suo bell’effetto! Si raggiunge con un trekking facile all’interno della gola della Gravina, nei pressi di Grottaglie, in un paesaggio che assomiglia molto a quello dei canyon.

CASCATE DI SAN FELE, BASILICATA

Nel comune di San Fele, queste cascate rotolano attraverso vecchi mulini. Le cascate erano utilizzate come forza motrice per lavorare la lana, ora invece offrono un paesaggio veramente suggestivo. Si raggiungono facilmente attraverso vari sentieri che partono dal paese.

CASCATE DEL MARMARICO, CALABRIA

Le cascate più belle d’Italia nel sud della penisola? Eccole!
Situate nel Parco Regionale delle Serre, fanno un salto di ben 114 mt nel territorio del Bivongi. Da non perdere assolutamente!

CASCATA DEL CATAFURCO, SICILIA

Incastonata nella roccia in un percorso che si è costruito il torrente Basilio, vi sono la cascata di 30 mt e un piccolo laghetto. Per raggiungerla ci si deve recare in provincia di Messina, nel parco dei Nebrodi, più precisamente nel paese di Galati Mamertino.

CASCATA DI CAPO NIEDDU, SARDEGNA

Uno spettacolo degno dei paesi nordici in un luogo che non ti aspetteresti. Questa cascata, che mostra la sua magnificenza nei mesi invernali, si trova in provincia di Oristano, e si tuffa dalla scogliera di Cuglieri direttamente nel Mar Tirreno, con un salto di 40 mt. Una meraviglia davvero unica nel suo genere!

Questa era la nostra lista delle cascate più belle d’Italia, ma ovviamente se avete altre cascate da segnalarci, taggateci nelle stories di Instagram.

Ora non vi resta che armarvi di scarpe comode e macchine fotografiche, cercare la cascata più vicina a voi e partire alla scoperta!
Il periodo autunnale è uno dei migliori per visitare questi luoghi. Leggi anche il nostro articolo dedicato al foliage!

Volete vedere altre foto? Scopritele nel post Instagram di Yallers Italia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Scopri l'Italia insieme a noi, unisciti alla nostra Community