Uncategorized

Yallers al Festival della Mela Rosa di Monte San Martino

Ogni anno i primi di novembre, a Monte San Martino, si festeggia il Festival della Mela Rosa. Oggi vi vogliamo raccontare com’è andata la nostra esperienza. Infatti, in concomitanza del Festival, abbiamo organizzato un Photowalk in questo piccolo comune di 747 abitanti che sorge su uno sperone di roccia a 603 m s.l.m. nella provincia di Macerata, al confine con la provincia di Fermo.

Un giro nel borgo di Monte San Martino

La nostra giornata è iniziata a metà mattina, con il ritrovo nella piazza principale di Monte San Martino, ad accoglierci l’Assessore alla Cultura del Comune: Matteo Pompei.
Dopo i saluti, colmi di curiosità verso questo piccolo ma grazioso paesino, siamo partiti alla scoperta del borgo, accompagnati dal gentilissimo Pierpaolo.

La prima tappa ci ha portati alla chiesa di San Martino Vescovo, collocata nella parte più alta del paese, un vero e proprio “museo” che custodisce alcuni dei più preziosi capolavori dell’arte quattrocentesca marchigiana. Il nostro tour è proseguito poi nella Pinacoteca Civica “Mons. Armindo Ricci”, ospitata al primo piano del Palazzo Ricci, edificio del XV secolo. La collezione comprende circa 46 oggetti tra dipinti e bassorilievi, arredi e paramenti sacri che risalgono al XVII secolo oltre ad una raccolta di libri del Seicento. Abbiamo potuto così ammirare anche i polittici dei famosi pittori Carlo e Vittorio Crivelli.

Foto di David Cammoranesi

Foto di David Cammoranesi

Poco prima del pranzo, ci siamo concessi la visita alla chiesa di Sant’Agostino. Edificio di origini quattrocentesche, riadattato nel 1729 (data incisa sul portale d’ingresso della chiesa) e restaurato nel 2000.

Le delizie culinarie del Festival della Mela Rosa

All’ora del pranzo la scelta era ampia grazie ai tanti stand gastronomici. Numerosi menù di ogni sorta, tutti ovviamente a base di Mela Rosa: ravioli alla mela rosa, polentone, involtini alla mela rosa, carne alla brace e dolci alla mela.

Dopo esserci rifocillati, il Signor Pierpaolo ci ha riservato due ultime chicche: la chiesa della Madonna delle Grazie, posta sotto un roccione, a qualche centinaio di metri dal paese e
il Monastero Delle Monache Benedettine Santa Caterina. Il complesso ha origini medievali e si trova nel centro storico del paese. Ancora oggi è un luogo di clausura e di preghiera e possiamo trovare al suo interno un piccolo e delizioso chiostro. Qui le monache producono ricami e lavori di cucito, preparano ottimi dolci, bevande da accompagnamento e dell’ottimo pane.

Proprio grazie a queste occasioni ci accorgiamo di quanta meraviglia si nasconde a pochi chilometri da casa. Quante storie hanno da raccontare questi luoghi e quante persone quotidianamente si impegnano per tenerne viva la memoria e il ricordo! Monte San Martino è uno dei tanti piccoli gioielli che abbiamo nelle Marche e in Italia, per noi è stato un piacere ed un onore essere parte in quella che è una delle ricorrenze più importanti per questo borgo.

I vincitori del contest #msmphotowalk

La giornata è stata accompagnata da un contest online #msmphotowalk. Qui di seguito le foto vincitrici scelte dal team Yallers Marche, insieme al comune di Monte San Martino!
1) Alessandro Duca – che si aggiudica un buono Amazon di 50,00 € offerto dal comune di Monte San Martino
2) Marco Giuli – che si aggiudica un cesto di prodotti tipici offerto dalla pro loco di Monte San Martino
3) Paolo D’Angelo – che si aggiudica una t-shirt Yallers!

1 classificato - Alessandro Duca

1 classificato – Alessandro Duca


2 classificato - Marco Giuli

2 classificato – Marco Giuli


3 classificato - Paolo D'Angelo

3 classificato – Paolo D’Angelo

Alla prossima uscita, Yallers Go!

Scritto da Laura Pompili e Mattia Mosca

Related Posts