Yallers a Vallerano: un gruppo di soci in visita racconta la Notte delle Candele

Notte delle Candele: Yallers a Vallerano

Dove ci sono eventi da raccontare, potete essere sicuri, almeno uno Yallers c’è. E a Vallerano, il 25 agosto, ce n’erano diversi.

Un gruppo di soci, infatti, è stato ospite alla Notte delle Candele per raccontare – a suon di stories e fotografie – questo bellissimo evento. Ringraziamo Dino Rapiti, presidente dell’associazione culturale Piccole Serenate Notturne per l’opportunità. Da ormai 18 anni l’associazione organizza l’omonimo festival e dal 2006, per concluderlo con enfasi e originalità, ha dato vita alla manifestazione Notte delle Candele.

I vicoli luminosi di Vallerano - ph Cristiano El Boustany
I vicoli luminosi di Vallerano – ph Cristiano El Boustany

La fama e il successo dell’evento crescono senza sosta. Pensate che lo scorso anno, circa ventimila visitatori sono accorsi a vedere i vicoli e le case illuminate dagli oltre centomila lumi.

La manifestazione

Gli abitanti partecipano attivamente all’evento, decorano le scale, gli archi e le finestre delle loro abitazioni. Gli artisti creano installazioni, poi grandi e piccini si divertono ad accendere le candele. Anche i visitatori possono partecipare all’accensione.

Accensione delle Candele - Ph. Cristina Suriano
Accensione delle Candele – Ph. Cristina Suriano

Al calare del sole, il brusio del borgo viene interrotto da uno sparo di fuoco d’artificio, il segnale che dà il via all’accensione dei lumi. Tutto si colora del giallo-arancio tipico delle fiammelle, l’aria si scalda e la luce diventa l’indiscussa protagonista che incanta i passanti.

A fare da contorno, animando piazze e stradine, ci sono spettacoli di buskers, concerti per ogni gusto musicale, mostre di fotografia e pittura.

E poi non manca il cibo. La porchetta di Vallerano fa da padrone, ma, come per la musica, ce n’è per tutti i gusti tra stand e food truck piazzati qua e là.

L’edizione 2018 è stata dedicata al fantastico Regno degli abissi. Le facciate degli edifici erano animate da proiezioni a tema, come molte installazioni luminose.

I disegni con le candele - ph. Luigi Anelli
I disegni con le candele – ph. Luigi Anelli

Noi siamo arrivati nel tardo pomeriggio, un po’ prima del tramonto, così ci siamo goduti il borgo ancora inondato di sole e i vicoli quasi deserti. E abbiamo assistito anche all’arrivo dei visitatori. Nonostante l’ottima organizzazione, durante il clou della serata alcuni punti erano davvero congestionati, ma è bello vedere che tante persone partecipano a questo genere di eventi.

Siamo Yallers e ci piace vedere, conoscere, scoprire, per poi raccontare. Reflex e smartphone in mano, sempre pronti a scattare, abbiamo camminato ore su e giù per Vallerano. Su Instagram cercate #yallerslazio e #nottedellecandele2018, troverete alcuni scatti già pubblicati.

Se non ci siete ancora andati, vi consigliamo di segnare in agenda l’evento per non perderlo il prossimo anno.

Noi, in attesa della prossima avventura, lo abbiamo già fatto!

Il gruppo dei soci Yallers
Il gruppo dei soci Yallers
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Scopri l'Italia insieme a noi, unisciti alla nostra Community

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00